Come scrivere una lettera di presentazione per le gallerie d’arte (con modello)

ricerca online gallerie d'arte
lettera di presentazione a gallerie per artisti

Vuoi presentarti a una galleria d’arte in maniera professionale? Sfrutta l’enorme potenziale della lettera di presentazione. Tutti sanno di dover avere un portfolio ma solo in pochi scrivono una lettera di presentazione. Anche nel caso in cui lo facciano, la maggior parte degli artisti si limita a scrivere sui social o mandare una mail del tipo “Ciao, sono Pinco-Panco ecco il mio portfolio” e poi sperano di ricevere risposta.

Che valore aggiunto darà mai una mail del genere? Se consideriamo che i galleristi e i vari professionisti che lavorano in galleria ricevono decine di e-mail del genere ogni giorno capisci bene quanto poco valore o interesse possano suscitare. 

Insomma un’occasione sprecata! 

Ecco perché in questo articolo ti voglio spiegare come scrivere una lettera di presentazione che ti permetta di presentarti in modo professionale alle gallerie d’arte.

Ti basterà seguire questi 5 suggerimenti per scrivere una lettera di presentazione coinvolgente e personalizzata che aumenti le tue possibilità di successo.

Let’s go!

Indirizzala direttamente al gallerista o al curatore.

La prima cosa che devi fare è informarti su chi sono gallerista e curatore e scrivi direttamente a loro chiamandoli per nome e cognome.

Se non sai come reperire queste informazioni dai un’occhiata all’articolo Il metodo ESA per trovare la galleria giusta per te  (c’è un intero paragrafo dedicato alla ricerca delle informazioni). 

Presentati sempre

Come dico sempre puoi essere anche più famoso di Pinocchio ma non dare per scontato che il gallerista ti conosca. Non vorrai certo mettere in imbarazzo il tuo interlocutore o giocarti un’ottima possibilità solo perché hai peccato di ego!

Usa gli allegati con furbizia

Crea un unico allegato o un link da cui si possano scaricare i vari materiali.  Mandare 10 e-mail con 3 foto ciascuna perché le foto che hai selezionato pesano troppo è decisamente una pessima mossa. Mettiti nel panni del gallerista: ricevere più e-mail separate, ognuna con informazioni parziali, magari recapitate in disordine è un problema, fa proprio passare la voglia di aprirle.

Quindi, raggruppa tutto in un unico documento. Sarà molto più semplice da parte di chi ti legge ricordare quello che fai e arrivare fino alla fine.

Oggi esistono numerosi software, anche online e gratuiti, che ti possono aiutare in questo.

Due esempi su tutti WeTransfer e Google Drive.

Manda solo le informazioni che reputi più significative per la galleria

Sii breve, non c’è bisogno di inviare tutto! È un documento di prima conoscenza, ci saranno altre occasioni nelle quali sarà possibile approfondire. Oppure sarà il gallerista stesso o un membro del suo staff a ricontattarti per chiederti un incontro o ancora un’integrazione di documentazione.

Sii professionale allega un portfolio e un CV

Mantieni un tono di voce educato, cortese e abbastanza formale. Non sei al bar con gli amici. Dimenticati cose del tipo: “Ciao voglio esporre nella tua galleria, qui il mio link Instagram”.

Allega un portfolio che descriva il tuo percorso artistico e un CV che racconti la tua carriera, mostre passate, concorsi vinti ecc…

Ora hai tutti gli strumenti che ti servono per creare una lettera di presentazione professionale per una galleria d’arte massimizzando le opportunità per il tuo futuro. 

XoXo,
Sara Maira, la tua Artist Coach Online

PS: Come promesso di seguito il tuo modello di lettera di presentazione gratuito per la galleria d’arte. Usalo come spunto e personalizzala a tuo piacimento secondo le tue necessità. Fanne buon uso!

Modello lettera di presentazione per galleria d'arte

Gentile [nome gallerista, curatore, …],

il mio nome è [il tuo nome] in arte [il tuo nome d’arte] e sono un [descrivi in 4 parole la tua tipologia di arte, la tua tecnica artistica, ecc…].

è da molto che seguo il suo lavoro e ne apprezzo particolarmente [scrivi alcuni aspetti che ti piacciono della galleria che hai selezionato e perché vorresti lavorare con loro]. Per queste ragioni sarebbe per me un grande onore poter studiare con Lei un percorso espositivo per le mie opere.

Non voglio rubarLe troppo tempo. In allegato Le lascio CV d’artista e portfolio in modo che possa farsi un’idea del mio lavoro e del mio percorso artistico.

Sperando di poterLa conoscere presto di persona resto a Sua completa disposizione.

Cordialmente,