“Mamma voglio fare l’artista”. Guida per gestire le reazioni negative in famiglia

Professione Artista: Guida pratica per gestire le preoccupazioni di parenti e amici

In questo nuovo articolo del Blog “Professione Artista” voglio affrontare un tema delicato ma molto importante, che tocca profondamente molti artisti e può ostacolare il vostro percorso verso il successo nel mondo dell’arte: la mancanza di supporto da parte dei genitori o delle persone care nella vostra vita artistica.

Io sono Sara Maira, artist coach, pronta a guidarvi attraverso le sfide comuni che molti artisti possono incontrare nel percorso della loro carriera artistica.

Tabella dei Contenuti

Professione Artista: Guida pratica per gestire le preoccupazioni di parenti e amici

Il peso della mancanza di supporto familiare per un artista

La mancanza di supporto familiare può avere un impatto significativo sulla tua carriera artistica. Lo so, perché ho visto numerosi artisti che hanno dovuto affrontare questa sfida, e pur avendo due genitori estremamente supportivi ho vissuto sulla mia pelle esperienze simili.

La mia storia personale

Crescendo, ho sperimentato sia il sostegno che la resistenza da parte dei miei genitori rispetto alla mia passione per l’arte. Mio padre, un musicista, ha sempre incoraggiato le mie aspirazioni artistiche, mentre mia madre, con una visione più tradizionalista, ha avuto più difficoltà ad accettare il mio percorso.

Questo ha influenzato le mie scelte per buona parte della mia vita, facendomi mettere da parte l’arte a favore di un lavoro più tradizionale dietro la scrivania di agenzie di comunicazione e grandi aziende, finché in me non si è rotto qualcosa e non ho trovato da un lato il coraggio per tagliare i ponti con il “posto fisso e il lavoro sicuro”e dall’altro il modo giusto per accogliere le sue preoccupazioni ma andare ugualmente avanti verso i miei sogni.

Oggi non faccio l’attrice di musical come sognavo da bambina, ormai per me quel treno è passato (devo dire senza troppi rimpianti), ma ho trovato il modo per coniugare le mie esperienze professionali con il mondo dell’arte avviando il mio progetto imprenditoriale come artist coach lavorando a stretto contatto con artisti fantastici.

Ecco quindi cos’ho imparato e quali sono i miei consigli per te che ti trovi ad affrontare dei genitori, degli amici o un partner, ostile o se non altro diffidente nei confronti della tua possibile carriera artistica.

Lavora prima su di te: Comprendi, Perdona e Comunica

La prima cosa da fare è perdonare e comunicare. Capisco che possa essere difficile accettare la mancanza di sostegno da parte dei tuoi genitori o delle persone care, ma è importante perdonarli e cercare di capire il loro punto di vista. Comunicare apertamente con loro può aiutare a dissipare i malintesi e a creare un ponte di comprensione reciproca.

Perdona i tuoi genitori, i tuoi amici, il tuo partner, ti amano e vogliono vederti felice solo che la loro idea di vita e felicità non coincide con la tua e non riescono a comprendere fino in fondo come l’arte possa essere davvero un lavoro. Accettalo e perdonali perché con tutta probabilità le loro parole e reazioni sono guidate dal fatto che desiderano solo il meglio per te. Anche se, avete un’idea molto diversa di cosa sia “il meglio per te”.

La cosa migliore che puoi fare è comunicare con loro ma senza prenderli di petto, prova ad ascoltarli attivamente.

Di fronte al loro rifiuto nei confronti della tua carriera artistica, invece di reagire con rabbia o iniziare una lite, ascolta il loro punto di vista. Fai domande e cerca di capire da dove parte la loro convinzione secondo la quale tu non puoi essere un artista professionista nel tuo ambito.

Potrebbero avere anche dei feedback utili e sensati da darti.

Inoltre, in una conversazione, aiuta sempre molto quando le persone si sentono ascoltate dagli interlocutori.

Quindi comprendi le loro preoccupazioni, capisci da dove vengono e agisci di conseguenza.

Dimostra di avere un piano: un Business Plan

Dimostra ai tuoi genitori, amici o partner che non ti sei svegliato una mattina con l’idea di fare l’artista ma che hai un piano solido per il tuo futuro artistico. Spesso, infatti, la loro preoccupazione principale è se sarai in grado di sostentarti finanziariamente o partecipare alle spese familiari. Mostrare loro un piano concreto e razionale può rassicurarli sul tuo percorso e sulle tue intenzioni.

Devi cercare di spiegare la tua visione del business artistico in modo che sia comprensibile a chi ha una percezione dell’arte diversa dalla tua. Il metodo migliore è adottare un approccio razionale e oggettivo, ovvero presentare un Business Plan d’Artista.

Ancora meglio se riesci ad aggiungere anche degli esempi di artisti che lavorano esattamente come vorresti fare (o stai facendo) tu e con strategie che pensi di mettere in atto. Se vuoi puoi prendere qualche spunto qui: Marketing per Artisti: 10 Storie di Business Plan Vincenti  

Coinvolgi la tua famiglia nel tuo processo artistico e tienila aggiornata sui tuoi progressi

Spesso la reazione più naturale è escludere genitori, amici, partner che non ci supportano in quello che facciamo. Spesso per paura di essere giudicati o magari, davanti a un imprevisto o a un fallimento seppur momentaneo, ci si rivoltino contro con un fastidiosissimo “te l’avevo detto”.

Quello che ti consiglio io è coinvolgi i tuoi genitori nel tuo percorso artistico e tienili costantemente aggiornati sui tuoi progressi. Anche se possono essere scettici all’inizio, mostrando loro i tuoi successi e coinvolgendoli nel processo, possono diventare tuoi sostenitori fidati.

Qualche volta ti capiterà di inciampare ma se li accompagni nel tuo percorso vedranno l’impegno e i traguardi (grandi o piccoli che siano) saranno al tuo fianco per sostenerti non per crititcarti!

Preparati alle differenze generazionali

Anche mettendo in pratica tutto quello che ti ho appena detto è sempre bene essere preparati nel caso in cui i nostri cari siano scettici e non vedano le opportunità che vedi tu.

Ricorda che i tuoi genitori sono cresciuti in un’epoca diversa e hanno esperienze di vita diverse dalle tue. Rispetta le loro opinioni e preparati al fatto che potrebbero non comprendere mai appieno il tuo percorso artistico.

Vivi la tua vita a modo tuo

Infine, ricorda che sei adulto e non hai bisogno dell’approvazione dei tuoi genitori. La tua vita è tua e dovresti cercare di viverla,il più possibile, secondo i tuoi desideri e seguendo le tue passioni. Non lasciare che la disapprovazione dei tuoi genitori o delle persone care influenzi le tue decisioni e ti impedisca di perseguire una carriera artistica.

Segui il tuo cuore e insegui tuoi sogni finché hai ancora le energie per farlo.

Per concludere...

In conclusione, affrontare la mancanza di supporto familiare nella tua carriera come artista può essere difficile, ma non impossibile. Con perdono, comunicazione, e dimostrando determinazione e impegno, puoi superare questa sfida e perseguire il tuo sogno di diventare un artista professionista con fiducia e determinazione.

Ricorda, la tua felicità e realizzazione personale sono le cose più importanti nella tua vita. Non permettere a nessuno di ostacolare il tuo percorso verso il successo come artista. Continua a seguire il tuo cuore e a lottare per i tuoi sogni!

Se ti piacciono i miei contenuti iscriviti alla newsletter per non perderti le nuove uscite, trovi il form per iscriverti in fondo alla pagina!

Buona creazione!

Sara Maira, la tua artist coach online

PS: Oggi mia mamma grazie a queste tecniche è la mia più grande supporter. Capiamoci ancora mi manda i link per i concorsi pubblici ma lo fa con tutt’altra attitudine! 😉

Ascolta PROFESSIONE ARTISTA su Spotify